Il fascino discreto della catena di Sant’Antonio

Allora.

giphy

Domani vado al Salone del Libro, chebbello chebbello, chissà com’è che piglia sta fregola della fiera quando alla fine della suddetta la situazione è: disidratazione, mal di piedi, malnutrizione, hangover perenne.

Però ha qualcosa di bello, eccitante, friccicoso. O magari sono io che ho le fette di presciutto rosa davanti agli occhi e vedo tutto bello, eccitante, friccicoso, ma in realtà non credo. Il mio animale guida è sempre Daria Morgendorffer.

Vabbè comunque, le figliole di Skincare&Psicofarmaci, nome decisamente apprezzabile, hanno in qualche modo scovato il mio blog e hanno deciso di candidarlo ai Liebster Award. Ovviamente non sapevo cosa fossero i Liebster Award (“perché fa pisciare dal ridere. punto”, lol, grazie). Di base sono una catena di Sant’Antonio in cui la gente si tagga a vicenda per far scoprire i nuovi blog, una specie di gigantesco #FollowFriday del web. A me le catene di Sant’Antonio piacciono un botto, come si può evincere da qui, o da qui.

Water-Light-2

Quindi, funziona così: io prima rispondo alle domande che mi hanno fatto loro, poi nomino tre blogghi che devono rispondere alle domande che gli faccio io, che dovranno nominare altri tre blogghi che al mercato mio padre comprò.

ECCOCI.

 

Ecco le domande!

1) Quale posto consideri casa e perché?
Al di là della casa-casa, quella in cui vivo con una Miranda e due gatte, dici? Mah. Forse Firenze. Dopo lunghi anni passati a gravitarci attorno, sono riuscita a venire a viverci e oh, mi garba. Assai.
2) Immagina di incontrare la te stessa di quando avevi 8 anni. Cosa le diresti?
Una cosa che se sentissi dire a un genitore adesso avrei la pelle aggricciata: LEGGI MENO CHE TI FA BENE!
3) Visto che siamo tra donne… c’è un prodotto  -di qualsiasi tipo- che ti semplifica la vita davvero tanto?
La mooncup. Oh, la mooncup. Oh, santa mooncup. Prima o poi scriverò un panegirico tutto dedicato alla mooncup. il titolo già ce l’ho.
4) Che cosa rappresenta il tuo blog per te?
Un piccolo posto in cui posso cazzeggiare in pace, raccontare le cose a modo mio senza formalizzarmi troppo. Era nato per scriverci dei racconti ma alla fine, come sempre, è diventato autobiografia (o quasi).
5) Sogno nel cassetto?
Scoprire che davvero ho quei poteri magici che sono convinta di avere da sempre. In alternativa, riuscire a campare con questo fatto dei libri.

Adesso c’è la parte difficile, quella delle nominèscion: difficile perché in realtà i blog che seguo sono pochi, a un certo punto poi avevo abbandonato Giorgeliot e quando son tornata quei pochi che seguivo non c’erano già più – voglio dire, nominerei pure Tegamini, ma penso che lo scopo della cosa sia nominare blog un po’ meno noti e beh, insomma. Comunque ci provo, tiè:

  1. In fuga dalla bocciofila. Un sito collettivo che fa finta di parlare di cinema e invece finisce sempre in luoghi assolutamente imprevisti. Ci scrive gente brava, ci scrive gente bella, gli vogliamo tanto bene
  2. Veronica di Fuori Logo, è una persona illuminante, dalla vita caotica come quella di tutte le genti normali, e fa pure parecchio ridere, ed è toscana, e insomma ci garba.
  3. Yattaran! Un filosofo nerd che scrive pure parecchio bene. Leggetevi la Guida ai super robot.

Ora, io a questa gente dovrei fare delle domande. Proviamoci.

– come mai hai (avete) aperto un blog?

– quanto tempo gli dedicate?

– giurate di dire sempre tutta la verità nient’altro che la verità?

– birrino la prossima volta che cisi?

*

Bene, ora che ho fatto il mio dovere social, posso andare nel mondo, a fare preparazione spirituale per il Salone che sarà il solito bagno di sangue e dovrò essere tantissimo sorridente, sempre, e brillante, sempre, e tutte quelle cose che si richiedono a una che ha un sogno nel cassetto, o in alternativa i superpoteri.

O forse entrambe le cose.

C_UoRrgXsAAKFWR
(grazie Maman)
Annunci

2 pensieri riguardo “Il fascino discreto della catena di Sant’Antonio

Dimmi tutto

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...