Lascia andare l’ironia

Ho trent’anni, amiche e amici.

bored__neku_animation__by_tesazombie-d2yc65o

SPOILER ALERT

Non cambia assolutamente nulla. Chi l’avrebbe mai detto. Son sempre uguale! Stressata, sempre leggermente sovrappeso – con la faccia magra di stanchezza e il culo grosso che poi la gente non sa cosa pensare e mi fa: Ma sei dimagrita! ogni volta che mi vede -, sempre molto ansiosa, sempre col sangue alle unghie che mi mangio male, sempre con settordici lavori e du lire.

Che poi le cose stanno cambiando, in quest’anno, ma è un processo lungo e non è che dal 13 al 14 maggio PUFF! sono una persona nuova (ho messo le scarpe da sera | E sembrerò seria e sembrerò in vena). Proprio nope.
Tipo, la settimana scorsa ho attraversato una fase “troppa carne al fuoco non faccio più un cazzo”, e ho sospeso le 3kx30 (buuu). Le riprenderò oggi.

In compenso, però, a un fighissimo festival organizzato in tre-settimane-tre ho dato la mia prima lettura pubblica di una roba scritta da me – prima in assoluto raga, pure le stronzate di concorsi vinti a 15 anni le leggevano quegli altri se le leggevano – e anche se era una robina scemina scritta apposta per TUS*, subito dopo ho buttato giù un gottino di rosso in zerodue.

Però insomma, emozione emozione. Il pezzo che ho letto dopo la mia robina scemina era tratto dal libro da cui è tratto questo film qui

e vi giuro che a ogni pagina io mi ribalto dalle risate. Non posso credere a quanto è ganzo questo libro e quanto, nella sua assurdità, sia fatto bene. Perché non è una riscrittura contemporanea, assolutamente: è Jane Austen. Le sue parole. E poi ci sono gli zombie, e io non so come sia possibile ma le due cose sono perfettamente armoniche. Avendo riletto P&P di recente, poi, me lo sto godendo troppo.

Fa proprio venir voglia di copiarlo. MIDDLEMARCH E VAMPIRI! I BUDDENBROOK E IL GOLEM! JANE EYRE E GLI ALIENI! I miei romanzi preferiti al mondo + incredibili minacce ultramondane! Ma ci pensate, L’IDIOTA E IL LUPO MANNARO.

Scusate, tutto ciò mi fa impazzire. Non vedo l’ora di vedere il film.

Detto questo, a fine lettura un po’ di gente mi ha dato vari feedback e sono tutti stati interessanti. Le due cose su cui devo riflettere, e lavorare:
1) togliersi dalla testa l’ironia – dice e che ci vuole? Tanto l’ironia la uso su Giorgi a palate, mi sfogo qui e poi scrivo le robe serie altrove. Non facile, non facile affatto: perché l’ironia è il mio scudo nei confronti del mondo e soprattutto della scrittura.

X_Men_Apocalypse_71224.jpg
tipo Magneto – hashtag #magnefammitua – coi metalli che ci si ripara dal mondo cattivo (sì, ieri ho visto Apocalypse. Sì, mi emoziono – diciamo così – ogni volta che compare Fassbender sullo schermo. Sì, ne scriverò. Di questo e degli Avengers. INSIEME. Sì, sto divagando).

Dicevo, lo scudo. Ha, io vorrei scrivere racconti, ma hai visto, sono ironica, mica mi piglio sul serio. Lo so che c’è chi scrive meglio di me, famo così che se divertimo! E poi già lo so che son brava a scriver parodie e cavolate divertenti, quindi why not? avanti così.

2) volere bene ai propri personaggi. e qui son cazzi amari, perché io di solito parto da una figura isolata che mi colpisce, e se mi colpisce è di solito perché tocca qualche nervo scoperto, e siccome la lingua batte dove il dente duole io ci insisto di brutto e quasi sempre creo personaggi sgradevoli. Gente che rimane sul cazzo a chi legge (la Maman me lo dice di continuo quando legge una mia roba). Boh: non lo so mica come si fa, a voler bene ai propri personaggi, ma, che vi devo di’, so riuscita a innamorarmi dopo anni di singletudine incallita e un certo cinismo, riuscirò pure a voler bene ai tizi di cui parlo. No?

Insomma la strada è lunga e il tempo è poco, ho sempre più voglia di mollare questo lavoro e dedicarmi solo alle cose che mi garbano, sarebbe tanto bello non avere quel piccolo problema del reddito. Non mollerò questo lavoro e nessuno degli altri cinquantasette lavori che faccio, e troverò il tempo. DIGIAMOCELO!


  • Non sapete cosa è TUS? SHAME.
Annunci

7 pensieri riguardo “Lascia andare l’ironia

  1. Come sono gli X-Men?

    E comunque, fava ♥, Simone si fa voler bene.
    E anche un po’ quella stronza di sua sorella.
    Te l’avevo già detto!
    Quindi vuol dire che sei capace, quando vuoi.
    Se ti va se ne parla meglio.

    PS: viva le vecchie!

Dimmi tutto

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...