Non ce la possiamo fare

Dunque. Finalmente ho fatto l’abbonamento a internet con Miranda per casa nuova. Ci è stato attivato. Gioia e felicità! Ti regaliamo sei mesi di sky online! Va’ che culo, proprio ora che inizia masterchef (ebbene sì. vedo masterchef. o meglio, lo vedrei).

Stasera, con un sonno dell’eva addosso, mi ricordo di questa cosa di masterchef e decido di guardare una puntata. Vado sulla mail, recupero le istruzioni, attivo icché devo attivare e sul mio bellissimo, adoratissimo, efficientissimo google Chrome accedo a sky online.

ERRORE.

Perché i contenuti di sky sono riprodotti via silverlight, ma silverlight Chrome non lo supporta più. E allora chi supporta silverlight? Ma Firefox, che avevo appena scaricato nel tentativo impossibile di installare il lettore di tessera sanitaria (questa è un’altra storia ma non la racconto perché ho ancora il torcibudella dalla sofferenza), Firefox!

Apriamo Firefox! Digitiamo l’indirizzo! Digitiamo utente e password! SCRIPT DELLA MADONNA CHE IMPALLA IL COMPUTER! Che je dico? Ferma lo script? Aspetta che lo script faccia il suo?
Aspettiamo.

Parte! Dai, è iniziato solo da mezz’ora, ce la posso fare.

“codice stocazz errore aaaahhhh”

Aggiorna silverlight. Aggiorna Firefox. Aggiorna i moccoli che stai iniziando a lanciare. Apri Edge (hai visto mai), e Edge: no ciccia questa roba non la supportiamo, usa explorer. EXPLORER!

MI RIFIUTO DI USARE EXPLORER e mi lancio in un’invettiva da stress e delirio su twitter, taggando @skyonline come la peggiore delle utenti incazzate, e questi usando troppi punti esclamativi: Ci! dispiace! chiama! l’assistenza! Chatta!

E io… chatto. Ormai a masterchef ci ho rinunciato, ma chatto: ciao. ciao, sono rossella. Ciao rossella il sito per cui lavori è una merda, quando cambiate plugin?
qual è il problema?
faccio un attimo la seria e dico il problema: codice bla bla.

Purtroppo non ho copiato il papello di roba che mi ha scritto in risposta, ma era tipo così.

Partiamo dal presupposto che tu sia una povera cogliona. Questo errore è dovuto alla gestione del drm, che siccome tu essere una povera cogliona non ti spieghiamo manco cosa sia. Controlla di non avere il doppio schermo inserito. disattiva i pop-up. innalza un cero alla madonna. LANCIA L’ANTIVIRUS E FAI UNA SCANSIONE DEL COMPUTER. Ma stai usando mozilla, vero?

Ora. Se io non ero io, che anche se ho pochissimi neuroni attivi per il sonno e certo non sono esperta qualcosa ci capisco – se io ero mio padre (utente medio, naviga abitualmente, non ha idea dei termini tecnici né saprebbe fare più di spegni-riaccendi), se ero Pablo e mi trovavo davanti a un papello lungo il doppio e in tecnologichese molto più spinto, che facevo?

DIMMELO, SKY, CHE FACEVO?

A parte tirarti giù tutti i santi, che facevo?

Dovevo pure andarmi a googlare cosa stracazzo è un DRM*?

E poi veramente lanciare l’antivaaaairus che fa di suo la sua scansioncina settimanale e cercare i bughi nel sistema e andare nelle impostazioni profonde di Firefox?

200.gif

Io ho fatto che ho mandato in culo tutti quanti, giòbbastianic, barbierichéf, cannavacciuoooolo e cvaccocavlo MA NON LA POVERA ROSSELLA che già lavora per un servizio di merda. E ora me ne vado a letto.

Potrei forse raccontar di quando ho deciso di attivare POSTEID, ma forse no.

*è una roba di copyright. Quella che non ti fa prestare gli ebook agli altri.

Annunci

Un pensiero riguardo “Non ce la possiamo fare

Dimmi tutto

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...