Che poi.

Che poi, in realtà, alla fine a quelle persone che scompaiono eccetera, che gli devi dire? 

Ti ci fai il sangue amaro all’ennesima buca, poi sempre meno, poi ti scordi di chiamarle e di invitarle nuovamente.

E vabbè.

Oggi è festa e sono stata a fare un picnic con la Maman, tra poco vado a tagliarmi i capelli (ciò gli accosti), questo sole mi sta facendo pensare che forse la vita non fa cosi schifo come mi sembrava nell’ultimo periodo, quello in cui sono ingrassata e non ho fatto niente per evitarlo, in cui ho la gastrite e ci mangio su piccante, in cui sono stanca e non riesco a dormire presto.

Scrivo in autobus perché è tanto che non scrivo e ogni volta rimando a un momento migliore, che tanto non ci sarà.

Annunci

5 pensieri riguardo “Che poi.

Dimmi tutto

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...